incontri formativi

0001

Annunci

sottopavimento la rubrica di Bran 08

eplf

perchè usare il materassino .. tratto dalle FAQ dei sito di EPLF

Il pavimento in laminato richiede un materassino di sottofondo particolare?

Le doghe di laminato, il materassino di sottofondo e il sottopavimento vanno considerati come un sistema unico. Anche un pavimento in laminato d’alta qualità può dimostrare tutti i suoi punti di forza, solo se la base è idonea al resto del sistema.

Il tappetino di sottofondo rappresenta l’interfaccia tra il pavimento in laminato e il fondo. Per questo la sua funzione è importante: garantisce una posa a regola d’arte, compensando le eventuali irregolarità del fondo e riducendo il carico sugli incastri a click delle doghe. Protegge l’intero sistema dalla sollecitazione quotidiana causata dal calpestio o dall’urto di oggetti caduti, ma anche dal carico a lungo termine dei mobili pesanti. Inoltre, funge da barriera per l’umidità di risalita proveniente dal massetto. Una base a regola d’arte ottimizza le proprietà del pavimento in laminato anche in termini di isolamento acustico e termico.

Non di rado, i reclami sono imputabili a errori di posa o all’impiego di basi inadeguate. Una base a regola d’arte consente di ottimizzare il sistema del pavimento in laminato e di prolungarne la durata.

sottopavimento la rubrica di bran-07

errore di valutazione nella scelta del materassino sottopavimento.

dalla foto si può vedere come l’utilizzo di un materassino sottopavimento “imballo” da 3 mm 15 kg/m3 abbia creato un problema di abbassamento del pavimento in prossimità del Mobile; in prima analisi si era data la colpa al sottofondo, e possiamo dire che al 99% dei casi si pensa sempre che:  o  il sottofondo sia stato fatto male o la verifica della planarità sia stata fatta in modo superficiale; invece è semplicemente una “non conoscenza dei materassini da sottopavimento”    … 9abassamenti

sottopavimento – la rubrica di bran_06

analisi della 16354. (fonte EPLF) (in corsivo mie considerazioni)

1.7-8-2.1 Protezione da carichi elevati (CS, DL, CC)

pesi

  • CS: sollecitazione temporanea da carichi
  • DL: sollecitazione dinamica da calpestio
  • CC: sollecitazione duratura da carichi statici (mobili)

 

L’utilizzo quotidiano pesa sul sistema del pavimento.I sottopavimenti devono essere in grado di resistere a determinate sollecitazioni per l’intero periodo di utilizzo.

Requisito minimo  e  Requisito superiore:

CS ≥ 10 kPa CS ≥ 60 kPa

DL ≥ 10.000 cicli DL ≥ 100.000 cicli

CC ≥ 2 kPa CC ≥ 20 kPa

(nota: 10 kPa ~ ca. 1 t/m2)

sottopavimento – la rubrica di bran_05

analisi della 16354. (fonte EPLF) (in corsivo mie considerazioni)

1.6 P.C. (Punctual conformability) ovvero capacità di Eliminare i dislivelli.

Per proteggere i pavimenti in Laminato “ma stesso ragionamento vale anche per gli altri pavimenti”  da un punto di vista meccanico e per motivi acustici è necessario evitare corpi cavi. Il sottopavimento deve essere in grado di compensare i + piccoli dislivelli “puntuali” nel sottofondo, come ad esempio i granelli del massetto. Maggiore sarà il valore PC (capacità di compensazione puntuale), maggiore sarà la capacità di compensazione.

il requisito minimo richiesto: PC> 0,5 (pari o superiore) eliminazione-dislivelli

xps_1_small

il prodotto con il migliore valore “PC” sul mercato

sottopavimento – la rubrica di bran_04

il sottopavimento e la barriera al vapore per i pavimenti in Legno

navigando per Internet si trovano delle leggere differenze nei dati, ma possiamo comunque dire che, il Telo Traspirante ha un valore inferiore a  “SD 2 m” , il Freno al Vapore ha un valore compreso tra “SD 2 m” e “SD 20 m” (qualcuno scrive  “SD 15 m” ) e che sopra a      “SD 20 m”  iniziamo a parlare di Barriera al Vapore.

Valore SD  indica  la resistenza al passaggio del vapore in un  metro “m” d’aria; a titolo esemplificativo : materiale con valore  “SD  2 m”  , significa  che il materiale crea una resistenza pari alla fatica che impiegherebbe  il Vapore a passare  attraverso 2 metri d’aria.

Quello che a noi interessa è che tutte le aziende che propongono pavimenti in Legno a posa Galleggiante/Flottante indicano che il tappetino per proteggere il Pavimento in Legno deve avere, o essere integrato, da una “Barriera al Vapore”, e qualcuno specifica anche il valore “SD” superiore a “SD 75 m” o superiore a “SD 100 m”. 

QUESTO E’ BENE NON DIMENTICARLO